CAMPAGNE ADV

Una campagna di advertising online non riguarda solamente l’acquisto degli spazi, ma reclama una perfetta sinergia di creatività, amministrazione e ottimizzazione delle prestazioni.

CAMPAGNE ADV FACEBOOK

Campagne ADV | Ma Agency

Le campagne Facebook sono campagne advertising nelle quali si comprano spazi su profili molto targettizzati, cioè su un pubblico potenzialmente interessato al prodotto sia per fascia di età, che persona, che per interessi.

Le campagne sono piuttosto dispendiose, cioè il costo click è alquanto elevato, ma la cosa positiva è che si paga soltanto a click avvenuto.

Ora, il click non è detto che porti un introito oggettivo: se per esempio io reclamizzo una pagina Facebook tramite un ADV non è detto che chi clicca sulla pubblicità poi si iscriva alla pagina che ho promosso.

Al contrario, se il fine è portare traffico su una determinata pagina o su un sito, con gli ADV la possibilità è concreta.

CAMPAGNE ADV GOOGLE

Nell’era del web 3.0, diventa basilare per le aziende munirsi di tutti gli strumenti indispensabili per essere concorrenziali sul web come Google Adwords. Strumenti di posizionamento (SEO), Search Engine Marketing (SEM), keywords, SERP: sono tutti concetti ed elementi che devono essere assimilati il prima possibile, per non venir tagliati fuori da un mercato profondamente competitivo.

Perché il marketing, attualmente, si svolge su Internet e obbliga l’utilizzo di tecniche e piattaforme progettate per essere individuati dal motore di ricerca Google prima degli altri.

Cos’è Google AdWords

Google AdWords è la piattaforma pubblicitaria appartenente a Google.

Si tratta di uno mezzo che permette la promotion del proprio web-site tramite il posizionamento non organico, ovvero sugli spazi ricavati da Google nella pagina, dei derivati di ricerca (la SERP), che gli utenti ottengono dopo aver cercato sul motore di ricerca un termine esclusivo.

In altre parole, un sito web che sfrutta Google AdWords andrà a collocarsi nella sezione sopra i risultati organici, oppure nella colonna a destra: basterà, ad esempio, cercare su Google una keyword come “posizionamento seo milano” per rendersene conto.

Google AdWords non è uno strumento che scaturisce da un’idea particolarmente innovativa: si tratta, difatti, di una semplice piattaforma che produce pubblicità e li sistema negli spazi pensati appositamente da Google.

Per rendere l’idea, anche altri motori di ricerca come Yahoo! e Bing sono dotati le medesime piattaforme: la differenza, ovviamente, è il fatto che Google domina il settore dei search tools, perciò la maggioranza degli utenti passa dal motore di ricerca di Google e sui suoi risultati basa le proprie azioni e, specialmente, le proprie compere.

Per questo motivo, avere un sito web che sfrutti adeguatamente Google AdWords è fondamentale affinchè diresti competitivi in un mercato sempre più molto difficile.

Principalmente per le attività di servizi e per gli e-commerce.

Come funziona Google AdWords: le keywords Google AdWords agisce attraverso la logica delle keywords: un sistema inventato dal motore di ricerca Yahoo! Questo significa che ogni cliente di AdWords ha la possibilità di ideare la propria campagna pubblicitaria, di indirizzarla verso un target molto preciso (secondo i parametri come provenienza, età, genere) e di competere letteralmente per la conquista delle prime posizioni sugli spazi pubblicitari di Google.

In che modo? Individuando un gruppo di parole chiave che individuino la sua attività (ad esempio: “posizionamento seo milano“) e offrendo una certa cifra per esse: si tratta, a conti fatti, di una vera e propria asta.

Per questo motivo, non è sufficiente pagare una certa cifra per avere la sicurezza che gli utenti visualizzino il proprio annuncio pubblicitario, ma bisogna avere la abilità e l’ingegno di indirizzarsi su keywords efficaci ma non troppo contese:

scommettere su keywords come “posizionamento seo torino“, infatti, non sarebbe la giusta scelta.

Una keyword del genere è molto contesa, di conseguenza l’offerta dovrebbe essere talmente alta da superare le grandi attività che hanno pagato per la stessa keyword.

Una campagna AdWords efficace punta su keywords specifiche che sono frutto di importanti studi sul mercato e di diverse prove sul campo: ed è per questo motivo che conviene sempre rivolgersi ad un professionista, piuttosto che ricorrere al fai da te.

Come funziona Google AdWords: il Pay per Click

Una volta decisa la campagna e le keywords individuate, occorrerà fissare il costo che si è disposti a pagare a Google ad ogni click ed il budget quotidiano.

Questo perché Google AdWords funziona con un sistema denominato Pay per Click (PPC): ogni volta che un utente di Google clicca sull’annuncio pubblicitario, Google scala dal budget giornaliero la somma prefissata, fino ad esaurimento budget.

Proprio per questo motivo è necessario creare campagne che massimizzino il rapporto spesa/click, per non essere costretti a spendere cifre astronomiche per keywords molto ricercate e, dunque, molto competitive.

Chiedici un preventivo gratuito e personalizzato